Ho capito

Ho capito

Ho capito che le cose sono andate male.

Ho capito che sono un razzista, che siamo razzisti, che siete razzisti…. che non potrò convincervi del contrario. Che al massimo potrò tentare di non esserlo e voi, mi ghettizzerete. Mi emarginerete.

Ho capito che odiate i froci, le lesbiche, i trans e che odiate quelli senza figli, quelli senza “un piano”, “un progetto” e non posso farci niente.

Ho capito che odio chi non lavora, chi lavora, chi studia, chi non studia. Che odiate chi studia o meno, chi lavora o meno e non ho parole da dirvi, ne parole da ascoltare.

Ho capito che internet è morto perchè era a basso prezzo. Che notizie, informazione, cultura costano anche quando sono gratis. Ma io e voi non vogliamo pagare.

Ho capito che la musica è comunque bella. E se a qualcuno questa musica non piace, non fa niente. E non fa niente anche se mi odierà perchè a me piace.

Ho capito che la felicità non si raggiunge, non si tiene, non rimane e non si muove ed è sempre stata quà. 

Ho capito che devo solo arrivare a domani.

E poi a domani

e così via.