Archivio dei tag londra

Londra, novembre 2018

“A furia di gridare al lupo al lupo…”

Ho passato del tempo a postare cose sui social network, taggando posti dove non stavo. Per cui ora, qualsiasi posto dico che ci sono stato non ci crede più nessuno. Va bene, preferisco che dubitiate. 

Quindi vi lascio con il dubbio che dal 18 al 23 novembre del 2018 io sia stato a Londra per lavoro e per andare a trovare l’amico Giuseppe che si trova lì e ci starà per un po’. Sono andato insieme a Giorgio, perché pare che in certe occasioni il trio non possa dividersi. Ho lavorato dalla meravigliosa sede di lavoro che c’è a Londra, ma nel serale sono anche uscito.

Abbiamo giocato a freccette al Flight Club e i maligni potrebbero dire che eravamo imbucati ad un evento aziendale.

Abbiamo ballato e cantato gli ABBA ad un evento aziendale, dove non eravamo sicuramente imbucati, presso il Barrio.

Abbiamo mangiato indiano al Dishoom di King’s cross e, a giudicare dalla fila, era una cosa da fare.

Ho mangiato una pizza a Londra, ma anche Afghano, messicano e addirittura un insalata!

Londra per public speaking

Sono stato a Londra per parlare di quello che si chiama “public speaking” ovvero come cercare di stare su un palco ad una conferenza tecnica. Questo insieme alla collega Annarita De Biase, che ha esposto alcune tecniche su come fare delle slide incisive e funzionali.

Ho dormito ad un hostello: Home London

Ho preso un birra (o più di una?) da Brewhouse che fa anche birre e corsi in sede

Ho terminato il mio venerdì sera a Soho al locale Zebrano

Volato Vueling e Easy jet e mangiato un buon Ramen a Gatwick per il ritorno.

Ringrazio più di 100mila volte l’amico Goffredo che vive e lavora a Londra per l’ospitalità del sabato, insieme a lui ho visto parte di alcune puntate di Suburra (che non mi hanno appassionato), ho accarezzato un gatto, ho mangiato un panino e ho dormito. Si ne avevo bisogno…ho dormito sul divano.

Un caro saluto e grazie per la serata a Nitin, Peter, Louise, Lisa, Jordi e tutti i colleghi di Hotels.com