Uscire in Svezia e Finlandia

Uscire in Svezia e Finlandia

Helsinki

A Helsinki ho frequentato ben due volte il pub Mollys’ malone, bello e spesso con musica dal vivo, si balla e si canta in stile Rock Nord europeo (dai Guns and Roses agli ABBA..). poi una sera abbiamo fatto il “Baari Festival” che è tipo un giro dei vari pub, monti su un bus gratis e poi scendi dove ti pare. In questo strano giro ho visto il Lost & Found (che si dice sia per Gay però dentro non ce ne erano), il Vltava, posto fighetto per acchiappare con una donna portata da casa, l’Onnella, dove c’era del karaoke in finlandese che sconsiglio a chiunque sotto la settima birra.

A tutti consiglio la birra a più buon mercato del posto: La Lapin Kulta (ribattezzata “La_più_ inculata”) di sapore buono e alcool interessante. in effetti il problema è che non bevono birra come facciamo noi, a Stoccolma non vendono birra sopra i 3.5 gradi di alcool (se non negli appositi negozi che vendono l’alcool) mentre in finlandia non la vendono sopra i 4 gradi. Ovviamente sulla Trombonave si può trovare una simpaticissima cassa di Lapiùinculata con grado alcoolico pari a 5,2. Voi direte, ma chi cazzo si è mai preoccupato di quanto alcooè nella birra? Bhe se andata lassù iniziatevi a preoccupare, sopratutto se siete soliti frequentare spesso i pub.

A Stoccolma sono andato al Medusa, una sorta di pub con disco club rock nel sottosuolo, al Debaser, che si trova di li a pochi metri sulla sponda del fiume-mare, e infine mi hanno consigliato di passare al Kelly’s ma non ci sono andato. Sono anche entrato allo studio ’54 portato da due sbandate, ma il posto è di quelli fighetti con musica black-hip-hop che mi fa cagare e quindi siamo usciti.

MiroAdmin